Collana Monografie dagli Archivi

Il fondo pergamenaceo dell’Archivio comunale di Druento

Copertina del volumea cura di Chiara Quargnolo e Roberta Chitarrini
Torino, Hapax Editore, 2009

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INDICE

  • Introduzione, di Chiara Quargnolo e Roberta Chitarrini
  • Glossario
  • Le pergamene, trascrizioni, traduzioni e note di commento a cura di Chiara Quargnolo e Roberta Chitarrini

 

ABSTRACT

La collana, dedicata all’approfondimento di tematiche particolari e alla valorizzazione di gruppi di documenti particolarmente significativi, è inaugurata da un archivio comunale nel quale, dopo l’intervento di riordinamento e inventariazione, si è realizzato un lavoro archivistico più analitico sul fondo pergamenaceo.
Lo studio delle pergamene conservate nell’archivio storico comunale di Druento, accuratamente trascritte e tradotte, restituisce il percorso di formazione della comunità druentina dal momento delle sue origini, sia dal punto di vista delle istituzioni, sia rispetto alla vita dei suoi abitanti, aprendo al contempo la possibilità di ricerche molteplici.
Le pergamene, datate dal 1383 al 1586, sono presentate in questo volume secondo alcuni raggruppamenti tematici: la fondazione, le conferme e le ratifiche di statuti, i privilegi e le franchigie, la bealera Cassagna, imponente lavoro di ingegneria idraulica del XIV secolo, la disputa sui confini con Altessano Superiore, la bolla di papa Sisto V, i documenti privati, i consegnamenti. Ogni raggruppamento comprende la riproduzione dei documenti e le rispettive trascrizioni e traduzioni, corredate di commenti e note. Vi sono inoltre alcuni approfondimenti intorno ad argomenti particolari: “Druento nel XV secolo: il faticoso equilibrio tra dominazione feudale e libertà comunale”, “La bealera della Cassagna: storia del Naviglio di Druento”, “La festa di San Martino, data simbolo nel mondo contadino e i suoi riflessi nel calendario amministrativo”.

PDF  Stampa  E-mail