Portale Archivi d'Impresa

Il progetto di un’area tematica dedicata agli Archivi d’Impresa all’interno del Portale del Sistema Archivistico Nazionale (SAN) è stato ideato e promosso dalla Direzione Generale per gli Archivi, con l’obiettivo di salvaguardare gli archivi storici delle imprese pubbliche e private italiane, valorizzare la cultura d’impresa nel nostro Paese e promuovere gli studi e la ricerca in questo settore, realizzando uno strumento innovativo in concomitanza con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il Portale consente di accedere a un’ampia gamma di fonti archivistiche – più di mille archivi d’impresa – e a fonti bibliografiche; sono inoltre disponibili testi, immagini, audio, video, conservati e messi a disposizione dagli archivi delle grandi, medie e piccole imprese italiane. Tramite il Portale, questo patrimonio di conoscenze è reso più facilmente fruibile ad un vasto pubblico anche di non specialisti, soprattutto di giovani e studenti.

Per saperne di più vai alla pagina del progetto Archivi d'Impresa sul sito del Sistema Archivistico Nazionale.

 

In Piemonte

Portale Archivi d'impresaLa Soprintendenza Archivistica ha realizzato insieme alla Regione Piemonte e all’Istituto “Gramsci” di Torino il Censimento degli archivi di impresa in Piemonte, i cui risultati sono visibili nel SIUSA (Sistema informativo unificato delle Soprintendenze Archivistiche) e sul Portale SAN. Si tratta di oltre 300 imprese, rappresentative di tutti i settori produttivi.

Nell’ambito di tale attività si sviluppa un’innovativa esperienza, il Centro Rete Biellese degli archivi tessili. Sulla scorta di un primo censimento di archivi di imprese laniere realizzato dalla Soprintendenza nel 2008, l’Associazione Nazionale Archivistica Italiana (ANAI), in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica e all’interno del progetto nazionale “Archivi della Moda del ’900”, ha proposto alla Provincia di Biella un progetto di coinvolgimento attivo di tutte le imprese e le pubbliche istituzioni biellesi che conservano gli archivi tessili.

Lo scopo del Centro Rete (a cui i diversi soggetti aderiscono sottoscrivendo un impegnativo protocollo d’intesa) è censire, inventariare e valorizzare – mediante un portale web – tale patrimonio documentario. Il Progetto nasce da una valutazione della situazione di crisi di molte aziende, con conseguente rischio di dispersione e perdita degli archivi, ma anche dal riconoscimento del valore storico di questo patrimonio documentario, sia per la sua indubbia rilevanza storica, sia per il valore economico e produttivo di tale documentazione. Si tratta di un’intervento complesso che, per i suoi legami con la storia del territorio, può avere concrete ricadute turistico-culturali.

Il progetto è realizzato anche grazie al contributo della Compagnia di San Paolo che ha permesso di realizzare alcuni importanti interventi di inventariazione.

Responsabile per la Soprintendenza: dott. Diego Robotti.

PDF  Stampa  E-mail