Dichiarazione di accessibilità

Questo sito è stato sviluppato secondo i principi di accessibilità e nel rispetto della Legge 9 gennaio 2004, n. 4 (comunemente chiamata "Legge Stanca", G.U. n. 13 del 17 gennaio 2004).
Sono inoltre state seguite le raccomandazioni per l'accessibilità fornite dal Consorzio mondiale per il Web (W3C) nell'ambito della iniziativa per l'accessibilità del Web (WAI), secondo il principio di universalità. Il documento di riferimento per rendere il sito accessibile, è stata la raccomandazione del W3C pubblicata il 5 maggio 1999, sulle linee guida per il contenuto del Web ( WCAG 1.0 ).

Conformità agli standard

Le pagine del sito sono state realizzate in conformità ai seguenti standard e specifiche del W3C:

  • linguaggio XHTML 1.0 DTD Strict
  • CSS (definizione degli attributi stilistici del sito)

Contrasto

Oltre alla visualizzazione normale con caratteri scuri su sfondo chiaro, è stato preparato un foglio di stile a "alto contrasto", attivabile tramite un collegamento nella parte superiore destra della pagina.

Aiuti alla navigazione

In tutte le pagine del sito, è presente sempre nella stessa posizione (in alto) il menu di navigazione orizzontale che indica la posizione dell'utente all'interno della struttura del sito e il titolo della pagina in cui si trova. L'indicazione è ipertestuale, e con un semplice clic sul testo del menu di navigazione è possibile raggiungere i livelli precedente.


Tasti di accesso rapido (accesskey)

Per semplificare la navigazione della pagina sono stati inseriti dei tasti di scelta rapida (ACCESSKEY) che sono gestiti in modo nativo dal gestore indici del CMS e che consentono di saltare rapidamente ai menu di navigazione:

  • [alt + P] Contenuto principale della pagina (salta la barra di navigazione)
  • [alt + M] Navigazione
  • [alt + A] Aumenta carattere FONT
  • [alt + D] Diminuisci carattere FONT
  • [alt + X] Contrasto
  • [alt + Z] Ripristina valori predefiniti

Testi

Non sono stati utilizzati marcatori all'interno della pagina per definire caratteristiche del testo o dello sfondo ma si è ricorso ai Fogli di Stile CSS per gli effetti grafici. Inoltre le pagine sono state organizzate in modo che possano essere lette anche quando i fogli di stile siano disabilitati o non supportati.
In questo sito non si sono utilizzati frame e sono state evitati oggetti o scritte lampeggianti che possono provocare disturbi alla concentrazione o alle tecnologie assistive.
E' stato verificato un sufficiente contrasto di colore tra i testi e lo sfondo ed è stata accertata una uguale funzionalità in caso di assenza del colore utilizzato.
Nell'utilizzo di tabelle dati sono stati usati marcatori per identificare le intestazioni di righe e colonne con tag TH al posto dei tag TD per le celle di intestazione. Nel raro caso di tabelle di impaginazione si è verificato che il contenuto della tabella sia comprensibile anche se letta in modo linearizzato.

Collegamenti (link)

Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali riconoscibili perchè sottolineati. Sono inoltre stati dotati di una descrizione della destinazione del collegamento attraverso l'attributo TITLE.

L'apertura di una nuova finestra, nei casi in cui viene utilizzata, è sagnalata da nel TITLE del link.

Immagini

Per ogni oggetto non di testo è stata fornita un'alternativa testuale (attributo ALT) commisurata alla funzione esercitata dall'oggetto originale nello specifico contesto.

Moduli (form)

I moduli on-line sono stati costruiti associando in modo esplicito le etichette ai loro controlli, posizionandole in modo da agevolare la compilazione dei campi a chi utilizza tecnologie assistive.

Verifica con differenti browser (programmi utilizzati per esplorare le risorse del web)

Le pagine di questo sito sono state verificate con i seguenti browser:

  • Firefox 8 e superiori
  • Internet Explorer 6 e superiori
  • Opera 11.5
  • Safari 3.1.2

Tutti i testi possono essere ingranditi o rimpiccioliti usando l'apposita funzione del browser o i collegamenti (A+, A-) posti in alto a destra

In questo sito non sono previste funzionalità legate ad intervalli di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni.

L'accessibilità è un divenire

L'accessibilità è un processo che continua nel tempo. Rendere un sito accessibile significa lavorare per la sua evoluzione e il suo miglioramento rimuovendo gli ostacoli che si incontrano lungo il cammino. Per questa ragione il Portale della Soprintendenza Archivistica per il Piemonte e la Valle d'Aosta sarà in continua evoluzione al fine di migliorarne costantemente l'accessibilità.

Gli strumenti utilizzati per controllare la correttezza formale del codice del sito non ne garantiscono automaticamente l'usabilità e l'accessbilità, per cui è sempre necessario anche un controllo umano.

Nonostante l'attenzione posta nella realizzazione del sito ed i numerosi test condotti non è possibile escludere con certezza che alcune pagine siano a nostra insaputa ancora inaccessibili ad alcune categorie di utenti. In questo caso ci scusiamo fin d'ora e vi preghiamo di segnalare ogni irregolarità riscontrata al fine di consentirci di eliminarla nel più breve tempo possibile.

Scriveteci per segnalare errori di accessibilità.

PDF  Stampa  E-mail